Avocado: i benefici della “bacca perfetta”

Avocado: i benefici della “bacca perfetta”

Avocado deriva dalla parola ahuacatl, che proviene dalla lingua parlata dagli aztechi nahuatl. Fu descritto dai conquistadores come un frutto “abbondante, con una polpa simile al burro e caratterizzato da un buon sapore”. Per di più è definito da Hemingway “frutto del Paradiso“, è conosciuto come la “bacca perfetta” ed è soprannominato “Pera Alligatore” a causa della sua buccia verde e grinzosa che ricorda le squame dei rettili e della sua forma allungata.

avocado

L’avocado è un frutto ricco di proprietà benefiche per l’organismo.

  • In primo luogo bisogna evidenziare che i grassi contenuti nell’avocado non sono svantaggiosi come molti pensano: è un ottimo alimento per chi pratica attività fisica, poiché dona molta energia e permette che l’allenamento venga svolto nel migliore dei modi.
  • Per l’alto contenuto di magnesio, potassio e grassi monoinsaturi, l’avocado aiuta a garantire il regolare funzionamento del sistema circolatorio, aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e a preservare la salute di arterie e cuore.
  • Contiene le vitamine A (utile per l a vista), B1 (antinevritica), B2 (per la crescita e il benessere), e per di più D, E, K, H, PP.
  • Grazie al rilevante apporto di vitamina A e E, l’avocado è un potente antiossidante naturale: aiuta l’organismo a combattere i radicali liberi e a ritardare l’invecchiamento.
  • L’avocado migliora il sistema immunitario grazie all’elevato contenuto di carotenoidi.
  • Questo frutto aiuta la crescita e la rigenerazione della massa muscolare, poiché contiene potassio, zinco e buone quantità di proteine.
  • E’ consigliabile utilizzare in cucina l’olio di avocado, poiché è un ottimo alleato per prevenire il colesterolo cattivo, le malattie cardiache e l’invecchiamento della pelle.
  • Mangiare avocado vuol dire aiutare il corpo ad assorbire le sostanze nutritive presenti negli alimenti. Effettivamente se questo frutto viene aggiunto all’insalata, aumenta più o meno quattro volte l’assorbimento dell’alfa-carotene contenuto nella lattuga e quattordici volte l’assorbimento del beta-carotene contenuto nelle carote.
Posted in home, MONDO and tagged , , , .