Fotocamera Fujifilm X-T10: la recensione

Fotocamera Fujifilm X-T10: la recensione

La nuova fotocamera Fujifilm X-T10 è una mirrorless compatta, la cui missione è conquistare il pubblico mass market e i clienti più attenti al budget. Ripropone la maggior parte dei pregi dell’ammiraglia X-T1 ad un prezzo di gran lunga più accessibile: 729 euro.

fotocamera Fujifilm X-T10

Il cuore della fotocamera Fujifilm X-T10 è costituito dallo stesso sensore equipaggiato della sua sorella maggiore X-T1: X-Trans II, un sensore in formato APS-C, con 16 Megapixel di risoluzione, autofocus ibrido a contrasto/fase e la tecnologia Fujifilm per eliminare il filtro passa-basso e annullare il rischio di effetto moiré. Anche il processore d’immagine EXR è il medesiomo della X-T1. Per quanto riguarda il resto delle caratteristiche fotografiche, la fotocamera Fujifilm X-T10 offre una raffica da 8fps in formato Jpeg, un tempo di scatto massimo di 1/4000s e una sincronia flash massima di 1/180s. La modalità video consente di registrare filmati fino al formato 1080p con 60 fotogrammi al secondo. Le prestazioni generali della fotocamera Fujifilm X-T10 sono molto buone: la macchina si accende in modo rapido, l’autofocus singolo è veloce e preciso e la raffica da 8fps consente di congelare i movimenti con soddisfazione. A livello di autofocus vi è un’innovazione: è presente un AF continuo predittivo, che aiuta a tracciare i soggetti in movimento su buona parte dell’inquadratura. La qualità di immagine è massima come da tradizione per Fujifilm. Anche i valori cromatici sono molto buoni, con colori sempre d’impatto e un bilanciamento del bianco quasi sempre realistico. Come al solito è impressionante la prestazione della luce della fotocamera Fujifilm X-T10: questo sensore consente di scattare fino a 6.400 ISO. In conclusione possiamo affermare che la fotocamera Fujifilm X-T10 è il prodotto ideale per chi è alla ricerca di un sistema fotografico compatto e relativamente economico, ma allo stesso tempo potente e versatile.

Posted in home, TECNOLOGIA and tagged , , , .