“Una mela al giorno toglie il medico di torno”

“Una mela al giorno toglie il medico di torno”

La mela è il frutto più amato e consumato in ogni stagione. Effettivamente, le modalità di conservazione industriale la rendono disponibile lungo tutto l’arco dell’anno. Tuttavia è rilevante ricordare che il lasso di tempo in cui avviene la maturazione naturale va in media dal termine di agosto al termine di ottobre. Le sostanze nutritive presenti nella composizione della mela la rendono il frutto più completo. In un una mela vi sono acqua, fibre, proteine, zuccheri e sali minerali in perfetta proporzione.

mela

Quali benefici?

  • L’assunzione della mela viene consigliata in modo particolare agli anziani, poiché stimola il ringiovanimento dell’organismo. Mangiare la mela in modo costante permette al nostro organismo di mantenere elastici ed energici i tessuti e ci garantisce di mantenere e di consolidare il benessere fisico.
  • La mela è ricca di sali minerali fra cui il calcio, il ferro, il potassio, il magnesio ed il fosforo. Per di più, la mela è ricca di vitamina A e di vitamina C. Entrambi sono essenziali al buon funzionamento dell’organismo e indispensabili per rafforzare il sistema immunitario. 
  • Ha proprietà antianemiche, diuretiche ed è in grado di regolare il funzionamento dell’intestino.
  • La mela agisce in caso di colesterolo elevato, abbassa gli zuccheri nel sangue e di conseguenza può essere consumata sia da chi soffre di diabete, sia da chi soffre di problemi cardiocircolatori.
  • Grazie all’alto contenuto di pectina, questo frutto elimina le scorie e le sostanze nocive presenti nell’aria che respiriamo.
  • Un merito aggiuntivo va riconosciuto alla buccia della mela. I ricercatori della Cornell University (Stati Uniti d’America) hanno individuato alcune sostanze contenute nella buccia della mela che sono in grado di combattere il crescere delle cellule tumorali: i triterpenoidi.
  • Inoltre, attuali studi hanno messo in evidenza che questo frutto può essere un coadiuvante nei metodi di cura per combattere l’asma.

Posted in home, MONDO and tagged , , , , .