Olio essenziale di cannella, le proprietà benefiche

Olio essenziale di cannella, le proprietà benefiche

L’olio essenziale di cannella è estratto da una pianta della famiglia delle Lauraceae: la Cinnamon Zeylanicum. L’albero della cannella è un sempreverde di cinque o sei metri originario di Ceylon, della Malaysia, dell’India e dell’Asia tropicale. La corteccia ha un particolare colore rosso bruno, ha uno spessore molto sottile, è molto fragile, ha una superficie liscia e nella parte interna il colore è più scuro. L’olio essenziale di cannella si ottiene dalla corteccia dei rami, di più o meno tre anni, che si arrotola per effetto dell’essiccazione.

olio essenziale di cannella

 

L’olio essenziale di cannella possiede alcune proprietà benefiche:

  • E’ antisettico grazie alla sua potente azione antibatterica: è un rimedio efficace contro le infezioni intestinali e i parassiti, l’influenza, la tosse e il raffreddore.
  • Se inalato è tonificante, favorisce l’ispirazione, la creatività, aiuta in caso di freddezza interiore, solitudine, paura e depressione.
  • Se massaggiato sull’addome è carminativo: aiuta il processo digestivo, favorisce l’eliminazione e l’assorbimento dei gas intestinali e stimola il sistema nervoso.

Per di più, l’olio essenziale di cannella è utile come:

  • Diffusore ambientale: una goccia per ogni metro quadro dell’ambiente in cui si diffonde, per mezzo di un bruciatore di essenze o degli umidificatori dei termosifoni.
  • Olio per massaggi: è necessario mettere venti gocce di olio essenziale di cannella in 200 ml di olio di mandorle dolci e massaggiare per due o tre volte al giorno. Il massaggio può essere effettuato sulla pancia in caso di presenza di gas intestinali e in caso di digestione lenta.
  • Prodotto per la tecnica di suffumigazione: in una bacinella di acqua bollente mettere otto o dieci gocce di olio essenziale di cannella, coprire il capo con un asciugamano e inspirare con il naso in modo profondo per tre minuti. In seguito, interrompere brevemente e riprendere a respirare. Fino al momento in cui l’acqua sprigionerà vapore. Fino al momento in cui l’acqua sprigionerà vapore, proseguire in questa maniera.
  • Soluzione per gengive infiammate: effettuare gli sciacqui con due gocce di olio essenziale di cannella in un bicchiere d’acqua.
Posted in Cura della persona, home and tagged , , , , .